Migliora leggibilitàStampa
23 febbraio 2012 ,

Farmer Sea

A SAFE PLACE

2012 - Dead End Street Records
[Uscita: 7/01/2012]

# Consigliato da DISTORSIONI

“A safe place” è il secondo album per i torinesi Farmer sea, dopo due ep e dopo l'uscita nel 2009 di “Low fidelity in relationships”. Il gruppo, nato nel 2004, ha sinora riscontrato una maggiore notorietà all'estero che in casa, malgrado i passaggi del singolo Teenage love (video diretto da Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione) sulle tv musicali. Nemo profeta in patria? Il disco, diciamolo subito, è assolutamente valido. Probabile che giochi a sfavore dei Farmer Sea l'uso della lingua inglese, scelta che invece secondo me è da rispettare: il rock è musica angloamericana (anzi, più correttamente afroamericana) e quindi scegliere di non cantare nella nostra lingua può adattarsi meglio alla musica suonata. Che nel caso dei Farmer Sea è senz'altro  rock, per quanto alcuni brani siano molto orecchiabili, come il jingle jangle di To the sea o Lights, arricchita dagli archi. Anche   Small revolutions, dal ritmo saltellante, stile anni 60, è un terzo potenziale hit.

 

Altrove l'atmosfera è più pensosa, come in The green bed o nell'iniziale The fear, molto più americaneggiante con la sua indolenza slacker. In Number 7 appare un tocco di elettronica a variare gli stili, mentre Summer always come too late for us è lenta e ipnotica, vagamente post rock. Disappearing seasons è molto ritmata, con una batteria più presente, un ritmo new wave. I Farmer sea mostrano di conoscere le  varie epoche della storia del rock e le amalgamano in un insieme coerente. C'è un'inevitabile somiglianza coi modelli d'oltreoceano, ma la band non mostra dipendenza da uno in particolare.  Una prova matura da parte di un gruppo che merita di essere conosciuto. Conosco molti che pensano che il rock sia morto quando Peter Gabriel ha lasciato i Genesis o che noi recensori si sia troppi patriottici e quindi troppo buoni coi gruppi italiani: non dategli retta e ascoltate i Farmer Sea! 

Alfredo Sgarlato
Inizio pagina