Migliora leggibilitàStampa
21 settembre 2012

L’inedito documentario sui Rolling Stones


charlieGirato da Peter Whitehead nel settembre del 1965 durante la permanenza della band in Irlanda, tra Dublino e Belfast, per sfortunate vicissitudini legali il film non ha mai preso la via delle sale cinematografiche, ma è invece circolato in copie non ufficiali come bootleg. "Charlie Is My Darling" dopo quarantasette anni viene ora reso al pubblico rieditato da Mick Gochanour che ne ha curato il restauro per otto mesi e ne ha riallineato il suono.
Il film viene presentato in anteprima il prossimo 29 settembre al New York Film Festival e segue gli eventi per le celebrazioni del cinquantenario della rock band insieme all'annunciato documentario "Crossfire Hurricane", che segue i momenti salienti del loro successo nel corso degli anni, e con "GRRR!", una compilation di greatest hits la cui uscita è attesa a novembre e in cui sono presenti due brani inediti.


Inizio pagina