Migliora leggibilitàStampa
19 luglio 2012

Due giorni per l’Ep solista di Flea, il bassista dei RHCP


flea patti smithHa affidato ad un "twitt", la nuova frontiera degli uffici stampa, la comunicazione di un suo lavoro solita. L'ecclettico bassista dei Red Hot confessa ai suoi followers che ha impiegato due giorni per scriverlo, che è un lavoro oscuro e strumentale, se si esclude la parte vocal di Patti Smith, che non si avvicina affatto ai lavori passati o presenti della band dei RHCP.
Sempre in poche righe Flea sintetizza che l'EP "'Helen Burn's" si può scaricare con la formula "up to you", cioè qualsiasi prezzo si vuole pagare, e che i proventi saranno una donazione al Silverlake Conservatory of Music, scuola di musica di cui Flea è fondatore. Per chi desidera il vinile, per 75 dollari è possibile averne copia autografata e con un pezzetto della corda del basso suonata nel disco


Inizio pagina