fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
5 dicembre 2018 , ,

Alessandro Vagnoni

DROVAG

5 Ottobre 2018 - Eubpdv Records

drovagIl nome di Alessandro Vagnoni non è nuovo nel panorama della musica indipendente italiano, il polistrumentista infatti si è già fatto conoscere per il forte impegno in vari progetti come Bologna Violenta, Ronin ed Empty Set. Il nuovo disco edito come solista da Vagnoni si intitola “Drovag” ed è alquanto particolare: la batteria gioca il ruolo da protagonista risultando essere il vettore per un album notevole in cui ogni strumento viene suonato in contemporanea dall'artista stesso. Pubblicato dall'etichetta E’ un Brutto Posto Dove Vivere (Eubpdv Records) l'album è composto da otto tracce diverse tra loro in cui il sapore della drum and bass viene condito da pizzichi di progressive rock e guarnito addirittura con tendenze funk. Numerose anche le collaborazioni presenti che si possono annoverare: tra gli altri la voce di R.Y.F. (Thursday Slaughters, singolo che ha il compito di far conoscere al pubblico l'uscita del disco), il sassofono di String Theory degli Ulan Bator in Facades by the Railways, sicuramente uno dei brani meglio riusciti dell'intera opera. Pare che Vagnoni si sia parecchio tirato su le maniche nello scrivere questo suo esordio da solista, che non lascia per niente indifferenti e nel quale si legge chiaro e tondo l'esperienza acquisita e il sudore speso da un artista mai scontato e banale.

 

Andrea Ghignone

Audio

Video

Inizio pagina